Matrimonio omosessuale? In Portogallo si può!

Vi starete chiedendo perché proprio il Portogallo.

La risposta è semplice: dal 2010 in questo Paese il matrimonio tra persone dello stesso sesso è riconosciuto a tutti gli effetti. La cerimonia infatti si svolge presso gli organi pubblici preposti e comporta gli stessi diritti e doveri del matrimonio tra persone di sesso diverso.

Non occorre essere residenti in Portogallo né tantomeno passare un lungo periodo in loco. È sufficiente raccogliere i documenti necessari a sposarsi e registrarsi presso l’ufficio matrimoniale portoghese.

Ma non preoccupatevi, pensiamo noi a tutto: dalla burocrazia all’organizzazione di una magica cerimonia nelle romantiche spiagge portoghesi fino alla festa in Italia.

Con il nostro serivzio Same Love l’amore non ha confini. Clicca qui per maggiori info