Avete pensato al budget per il matrimonio?

Gli esperti del settore wedding sanno che è molto facile commettere errori quando stiamo organizzando il giorno più bello della nostra vita. Purtroppo le insidie sono sempre in agguato e possono rivelarsi nei fattori X, quelli un po’ imprevedibili e incontrollabili, ma anche in un’organizzazione delle nozze che non pianifica con cura l’aspetto economico.

Ecco alcuni suggerimenti per evitare passi falsi sotto questo punto di vista, che ci permettono di pianificare il budget per il matrimonio in modo più preciso, così non avremo sorprese e tutto andrà ‘secondo previsioni’ 🙂

budget del matrimonio

Budget per il matrimonio:le prime importanti cose da considerare

Scegliere una location o un vestito per un matrimonio prima di stabilire il budget per il matrimonio è un po’ come fare shopping senza guardare i cartellini dei prezzi e poi arrivare alla cassa tenendo le dita incrociate…

Proprio così, si tratta di una scelta troppo azzardata, perché potremmo renderci conto troppo tardi che avremmo dovuto tagliare la lista degli invitati o annullare il viaggio di nozze.

Affinché ogni aspetto del matrimonio, viaggio di nozze compreso, possa essere pianificato con cura e possiamo disporre dei fondi necessari per affrontare la spesa, la parola magica è pianificare con cura il budget per il matrimonio, facendo una sorta di ‘tabella’ che racchiuda al suo interno ogni voce di spesa e ci aiuti ad avere un chiaro quadro della situazione.

Secondo Lynn Easton, specialista nell’organizzazione di eventi in South Carolina e Virginia, “Il budget definisce le opzioni e guida le tue decisioni.” e “I tre ostacoli iniziali sono budget, lista degli invitati e location, e dovrebbero essere affrontati in questo ordine”.

Il budget del matrimonio senza Piano B

Il budget per il matrimonio non deve basarsi solo ed esclusivamente sull’effettiva organizzazione dell’evento, ma tenere conto del cosiddetto ‘Piano B’, ovvero del piano che possiamo mettere in atto quando succede qualcosa di strano o di imprevisto, come ad esempio l’arrivo della pioggia.

Se, infatti, abbiamo organizzato un evento completamente all’aperto, la pioggia, il vento o anche il freddo improvviso sono eventi meteorologici che non possiamo controllare, ma che non dobbiamo in nessun caso sottovalutare.

Sì, perché sperare che ciò non accadrà equivale un po’ a tapparsi le orecchie e dire: “Non ti sento, pioggia!”

Ecco che se la location permette di spostarsi all’interno del ristorante o della villa, ci conviene pensare alla prenotazione di tende, ombrelloni o tensostrutture, che  ci costeranno sicuramente qualcosa in più rispetto al budget del matrimonio che avevamo fissato, ma ci permetteranno di affrontare l’evento ‘a cuor leggero’, forti di avere a disposizione un bel ‘Piano B’ che potrà salvarci e rendere indimenticabile il giorno più bello della nostra vita.

cosa fare se piove al matrimonio

Il budget delle nozze e i particolari: un rapporto da considerare

Qualche contrattempo può succedere ma che importa se stiamo per sposare l’amore della vostra vita?

Molte coppie sono così attente ai dettagli che la loro attenzione si sposta molto spesso dalla celebrazione del matrimonio a una fissazione sulle piccole cose. Così facendo, invece di godersi il giorno più bello della loro vita gli sposi sono spesso più preoccupati per il pantone usato nel centrotavola rispetto a cosa possono fare se, per sfortuna, piove e gli invitati non hanno un posto dove sedersi.

Piccolo suggerimento: per evitare  che tutto ciò accada affidatevi ad una wedding planner che studierà e controllerà ogni più piccolo particolare per voi, regalandovi serenità ed evitandovi stress di ogni genere. Cliccando qui potete contattare SayLove per richiedere informazioni sulla gestione del budget per il matrimonio e organizzare un primo appuntamento in previsione di nozze impeccabili, organizzate con cura sotto ogni aspetto, dettagli compresi!